Loading...

5. L’EFFETTO “MMMM”

Sguardi - Brasile

Abbiamo già accennato al fatto che spesso nella fotografia di paesaggio la composizione sia un aspetto fondamentale, forse ancora più importante che in altri tipi di fotografia. Perché? Perché spesso traiamo soddisfazioni maggiori fotografando una persona ad esempio, piuttosto che un paesaggio? ( Non pensate subito male: non sto parlando delle indubbie soddisfazioni del fotografare modelle, o purtroppo molto più raramente modelli, seminudi ) Ma del fatto che spesso è più “facile” fotografare le persone, semplicemente perché il soggetto di queste immagini è evidente, e quindi il contenuto della foto più facile da individuare.

Un aspetto fondamentale è proprio l’identificazione del soggetto. Nel fotografare un animale o una persona il soggetto è normalmente chiaro ed evidente, difficilmente ci chiederemo che diavolo ha fotografato il nostro amico che ci fa vedere le 182 foto che ha fatto alla fidanzata. Il soggetto è chiaro. Poi magari per la soggettività che dicevamo prima a noi le foto sembreranno orribili invece lui che è coinvolto con il soggetto troverà adorabili tutte quelle smorfie!

Fotografare animali o persone ha un grado di complessità diverso rispetto a quello di fotografare paesaggi: nessuno si chiederà che cos’è il soggetto dell’immagine. L’occhio dell’osservatore sa esattamente cosa sta guardando

La nostra bravura come fotografi, nel fotografare le persone non sarà far capire cosa volevamo fotografare, ma sarà rendere speciale il nostro soggetto, farlo risaltare nel miglior modo possibile.

Ma cosa succede quando fotografiamo un panorama o un paesaggio?

Troppo spesso è difficile individuare il soggetto stesso: il soggetto tende a disperdersi. Ed ecco che, di conseguenza, è più  difficile suscitare interesse in chi guarda le nostre immagini. Il soggetto spesso non è evidente, l’occhio dell’osservatore non sa dove guardare e quindi “si perde”. Insomma quante volte vi è capitato che orgogliosi di un’immagine l’avete fatta vedere a un amico (magari quello delle 182 foto della fidanzata) e lui con aria smarrita vi ha risposto con un imbarazzato : mmmm bello .. cos’è???? 

Il nostro compito di fotografi sarà quello di portare l’attenzione di chi guarda le nostre immagini esattamente dove vogliamo noi!

13

1 Comment

  • frederick zamuner 7 mesi ago Reply

    Ben detto, identificare il soggetto in uno scatto a volte è difficile, soprattutto per chi scatta senza molta esperienza o chi pensa che per fare belle foto basti comprare l’ultimo ritrovato fotografico in commercio. Fotografare vuol dire studiare sempre, tenersi aggiornati, studiare a fondo la composizione fotografica e cromatica. Vuol dire osservare attentamente e mettere il nostro cuore in ogni scatto, soprattutto quando si parla di ritratti alle persone.
    Ritrarre le persone, per quello che mi riguarda è meraviglioso, molto più difficile di quanto si pensi ma comunque fantastico ed emozionante, non vuol dire però fotografare un bel sedere o una modella senza vestiti, generi tra l’altro difficilissimi da avvicinare senza appropriate conoscenze tecniche, ma vuol dire catturare l’anima del soggetto.

Leave a Reply


The maximum upload file size: 30 MB.
You can upload: image.
Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Non perderti mai nulla, iscriviti alla newsletter. Potrai cancellarti in qualsiasi momento!

No, grazie!