Loading...

Lettura fotografica #14

Dettagli

di Cristina

Ecco l’immagine di Cristina e la descrizione che mi ha inviato.

Foto scattata a Terranova zona Anse Aux Meadows verso il punto più estremo, 
non lontano dal sito vikingo. Risale al mio viaggio del settembre 2017, giravo attorno a questo "paesino" di non più di 5 case dove c'era un b&b dove ho dormito. C'era una luce bellissima al tramonto e questa "catapecchia" abbandonata l'ho
associato un pò a questi nostri tempi incerti e di isolamento. 
E' stata scattata con la mia Nikon 3100 e l'obbiettivo Nikon dx 55-200

Riporto la foto originale nel mio amatissimo formato verticale.

La foto presenta un mood molto delicato e quasi “decadente” che ben si concilia con il soggetto e la luce molto tenue. Trovo molto azzeccata l’inquadratura. Avere inserito in primo piano molta parte del campo ci trasmette il concetto di “solitudine e di isolamento” della catapecchia. Mi piace anche la scelta di spazio lasciata al cielo: abbastanza da farci ben intendere il suo splendido colore ma non troppo da risultare “noioso” perché a vederlo sembra molto uniforme.

Attenzione però all’orizzonte! Il mare risulta pendere un pochino a destra! Ricordate la bolla: https://www.sopravvivenzafotografica.it/11-impariamo-usare-linee-orizzontali-corso-creativo-online-fotografia/.

Io ho provato a raddrizzarla e a dare una leggerissima evidenza alla casetta e al prato davanti per cercare di darle una maggiore tridimensionalità

Riflessione in crescendo di pathos: la fotografia è stata scattata con una macchina di circa 10 anni fa e un obiettivo semplice. Il file che ho ricevuto pecca un po’ di nitidezza ( probabilmente anche complice la compressione di invio immagine) e di dinamica (idem). Ma… chissenefrega!!!!!!! La foto è molto suggestiva, il mood “morbido” è quasi aiutato dalla non perfetta nitidezza…E’ una bella foto. Punto! Potrebbe essere stata scattata con qualsiasi cosa! Insomma, molto spesso tendiamo ad avere un po’ di scrupoli con le attrezzature e a volte le usiamo come scusa, quante volte ho sentito la frase: ehhh ma il problema è il mio obiettivo, ehhh ma il problema è la mia macchina… ehhh ma iniziamo a fare belle foto! Poi se il problema è l’obiettivo o la macchina o il cavalletto o il filtro o qualsiasi altro aspetto tecnico, quello si può sempre risolvere!!! La sensibilità quella no.. quella va cercata, niente scuse!!!

PS: Grazie Cristina per la foto e per la riflessione che ne è scaturita!!

Che dite!??!

0

No Comments

Leave a Reply


The maximum upload file size: 30 MB.
You can upload: image.
Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Non perderti mai nulla, iscriviti alla newsletter. Potrai cancellarti in qualsiasi momento!

No, grazie!