Loading...

18. NOIOSISSIMA LEZIONE SULLE CORNICI…CON FINALE A SORPRESA!

Proviamo ora a introdurre altri elementi che ci possono aiutare nella costruzione di un’immagine. Oggi parliamo di cornici.

Riquadrare o incorniciare una parte di ciò che vediamo è un utile strumento per dare enfasi e sottolineare quale sia la parte più importante dell’immagine: il vero soggetto della fotografia. Così come in un quadro o in una foto appesi ad un muro, la cornice deve enfatizzare senza togliere importanza al soggetto, deve sottolineare senza distrarre.

La cornice, così come le linee, aiuta ad accompagnare l’occhio dello spettatore verso il punto più importante della nostra fotografia.

Ma le cornici oltre mettere in evidenza il soggetto possono essere molto utili anche per inserire parte del contesto senza che questo sia troppo “pesante” (ricordate sempre di non esagerare).

Aiutano a dare un senso di profondità aggiungendo in qualche modo un elemento ad un piano diverso da quello del soggetto principale. In questo modo lo sguardo correrà in avanti facendosi strada attraverso la cornice.

Siamo “animali curiosi” e l’idea di sbirciare attraverso il buco della serratura ci farà venire voglia di guardare oltre la cornice.

Alcuni elementi, come ad esempio finestre o aperture, sono ottime cornici se abbiamo a che fare con fotografia in città, in strada o in un ambiente che in qualche modo include elementi architettonici. In fotografia di natura elementi utili a diventare cornici possono essere alberi, foglie o rocce…

FANTASTICO, BRAVISSIMA…fino ad ora cose utili, ma anche un po’ noiose e diciamolo.. non tanto originali!!! Che barba… proviamo ad andare oltre??!!!

Nell’immagine di copertina secondo voi a me realmente interessava qualcosa dell’orrida statua all’interno della cornice?!?!? No effettivamente no! In questo caso io ho forzato una struttura a cornice per fare sì che l’occhio dello spettatore trovasse un costrutto riconoscibile nell’immagine. Ho utilizzato una struttura evidente come quella della cornice per dare ordine al caos. Il mio interesse era per l’ambiente in sè. Trovavo meravigliosi i colori dell’autunno sulla neve ma avevo bisogno di un modo utile per mostrarli. Allora ho usato questa cornice di linee di alberi ,di foglie, di fronde e della panchina per raccontarla. Il busto era lì e serviva solo per dare un punto di “approdo” allo sguardo.

Ecco insomma vanno bene le “regole” di composizione… ma fatele assolutamente vostre usatele e plasmatele a vostro piacimento. Provate, riprovate, sbagliate e soprattutto andate sempre oltre, studiate e stravolgete… ma prima un po’ studiate!!! 🙂

1

No Comments

Leave a Reply


The maximum upload file size: 30 MB.
You can upload: image.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Non perderti mai nulla, iscriviti alla newsletter. Potrai cancellarti in qualsiasi momento!

No, grazie!